Piccoli maker crescono

La società, MQB S.R.L., è iscritta presso la CCIAA di Parma alla sezione speciale delle Start up innovative, ai sensi dell’art. 25 D.L. 25 179/2012, convertito nella legge n. 221/2012, dal 05/02/2014.

Nasce il 20 gennaio 2014, si configura come “Moderna bottega artigiana” il cui oggetto è ideare, creare, realizzare e vendere prodotti innovativi ad alto contenuto tecnologico di vario taglio e di diversi materiali utilizzabili in diversi settori merceologici con l’uso delle stampanti 3D.

Design autoprodotto, questo il nostro obiettivo, l’evoluzione del design volge all’autoproduzione intesa come proposta di prodotti di qualità costruiti senza piegarsi alle logiche dell’industrializzazione e con l’utilizzo di strumenti tecnologicamente avanzati sia in fase di progettazione che in fase di produzione.

Piccole produzioni, modelli unici, produzioni limitate come si faceva una volta quando la tecnologia non era ancora entrata nella nostra vita.

L’azienda ha la necessità di far conoscere questa nuova prospettiva che si stà prefigurando e che, secondo le sue prospettive di crescita, sarà il mercato del futuro.

Per fare questo promuove l’interesse su un tema specifico, come l’uso della stampa 3D nella produzione di oggetti, con lo scopo di divulgare, attraverso iniziative rivolte alla cittadinanza alle scuole e a quanti ne sono interessati, questo nuovo modus operandi.

Nello specifico MQB-srl promuove un’iniziativa collegata al progetto “Piccoli makers  crescono”,  finalizzata a coinvolgere bambini e ragazzi delle scuole elementari, medie, e superiori per stimolandone l’inventiva premiando coloro che, prendendo spunto dal loro vissuto quotidiano, propongono disegni o lavori manuali che riproducono oggetti nuovi o già esistenti a cui attribuire nuove forme o funzioni.

La finalità è quella di individuare, tra i lavori proposti, le 3 migliori idee e produrle con l’uso delle nostre stampanti.

 

OBIETTIVI

  • Stimolare la creatività dei ragazzi
  • Far comprendere alle giovani generazioni la nuova realtà imprenditoriale che volge verso l’autoproduzione
  • Far maturare nelle istituzioni scolastiche la consapevolezza dell’importanza  dell’attività inventiva soprattutto se legata a un momento storico come quello che stiamo vivendo, di grande crisi ma anche di grande opportunità

 

CONTENUTO DEI MESSAGGI

  • Promozione del sapere tecnico-scientifico
  • Valorizzazione della creatività e della capacità progettuale dei ragazzi

 

A CHI E’ RIVOLTO

Giovani allievi e loro docenti.

 

STRUMENTI E MEZZI

La partecipazione è facoltativa e completamente gratuita.

Ci si può presentare solo singolarmente, presentando 1 solo progetto.

La consegna degli elaborati avverrà in modalità digitale attraverso l’invio dei file in formato.pdf alla mail: info@mqb-srl.it entro e non oltre le ore 12:00 del 15 aprile 2015, i primi 3 progetti, se individuati tra quelli pervenuti, verranno premiati con la realizzazione del pezzo con le nostre stampanti.

Le idee verranno valutate da una giuria composta da MQB, Cesare Zanetti di Protoservice, e dagli insegnanti che hanno seguito il progetto all’interno della scuola. La finalità del bando è di far toccare con mano ai ragazzi le potenzialità del processo produttivo della digital fabrication e cimentarsi nella realizzazione di una loro idea.

La presente proposta non implica nessun impegno tra le parti e non ha carattere contrattuale.

 

CONSEGNA MATERIALI

I ragazzi potranno presentare le proprie proposte con tecniche miste, disegni 2D schizzi, plastici e modellini o semplicemente descrivendo la loro idea in modo dettagliato.